Regali aziendali per il natale

Perché le aziende impiegano parte del loro tempo e denaro per i regali aziendali? Se da una parte gli imprenditori vogliono ringraziare e omaggiare i propri collaboratori, dall’altra cercano di comunicare al cliente. I regali aziendali verso i clienti possono essere considerati anche come una strategia di marketing per ulteriormente promuovere l’azienda, la sua attività e la sua immagine.

Regali aziendali natale

Con il regalo aziendale si vuole infatti riconoscere sia un sentimento di stima e riconoscenza verso un dipendente, un collaboratore, un fornitore o un interlocutore esterno: il ringraziamento dell’azienda per il lavoro svolto durante l’anno. Il periodo di Natale è sicuramente uno dei periodi migliori per fare questo tipo di omaggio, annualmente quindi le aziende si trovano di fronte all’urgenza delle strenne natalizie, una ricerca non sempre di facile.

I destinatari dell’omaggio possono essere, come già anticipato, sia i clienti e i fornitori sia i dipendenti e collaboratori.

Ma come scegliere il regalo più adatto? La ricerca non deve sicuramente essere affrettata e nel caso dei regali destinati ai clienti dovrà essere in linea con l’immagine che l’azienda vuole dare di sé. Prima di cercare tra omaggi che vanno dal classico al tecnologico, si deve chiarire l’obbiettivo di questa azione, oltre che un ringraziamento, si vogliono raggiungere altri fini? Un aumento volume affari? Farsi ricordare? Acquisire contatti? Provocare una certa reazione? E rispondere a altre domande: Qual è il target a cui mi voglio rivolgere? Qual è l’immagine aziendale che voglio dare con questo omaggio? Che budget ho a disposizione?

Il regalo dovrà essere di qualità, in quanto deve promuovere l’immagine dell’azienda; meglio se utile e pratico così che possa durare nel tempo e soprattutto che sia spesso usato dal cliente che potrà così ricordarsi dell’azienda. L’oggetto dovrà essere in linea con l’identità aziendale (tecnologico, sostenibile, design, particolare…)